Grazie all’aumento del valore di mercato, all’inizio del 2021 le quotazione della carta da macero sono aumentate notevolmente, permettendo così di ridurre il contributo ambientale CONAI per gli imballaggi in carta e cartone di oltre il 50%. Dal 1° luglio 2021 infatti, con delibera del consiglio di amministrazione CONAI, il contributo passerà dagli attuali 55€/tonnellata ai 25€/tonnellata. Così facendo, su un immesso al consumo pari a 4,5 milioni di tonnellate, il risparmio previsto per chi utilizza questo tipo di pack è di oltre 135 milioni di euro! L’apertura di tre nuove cartiere ha inoltre contribuito a un riequilibrio dei consumi interni di carta da macero e a renderla più appetibile sul mercato. Data la situazione economica positiva, il Consorzio Nazionale per il recupero e il riciclo degli imballaggi a base cellulosica (COMIECO), può continuare a garantire le attività di raccolta e di gestione dei rifiuti di imballaggio in carta e cartone, con un contributo ambientale più che dimezzato. L’azienda Arbizzi è da sempre attenta e sensibile alle tematiche ambientali e non può che continuare a sostenere le politiche di riciclo degli imballaggi. Arbizzi, imballaggi d’autore ed eco-sostenibili.

Articoli correlati